10.1. Preambolo

Tra le funzioni primarie svolte da Squid citiamo quella di inteconnettere una rete privata ad Internet, è possibile implementare diverse politiche di utilizzo per definire le modalità con cui tale accesso debba effettivamente avvenire. Definendo delle liste di controllo di accesso, acronimo di Access Control List o ACL con diverse regole associate, é possibile impedire o consentire agli utenti di accedere a determinati siti o a determinati contenuti ed ancora, è possibile limitare l'accesso nell'utilizzo di particolari protocolli di rete.

Quando Squid elabora una richiesta in uscita, verifica nelle ACL se l'accesso debba essere consentito o negato. É estremamente importante pianificare a priori una strategia completa di accesso prima di iniziare a creare le ACL, solo in questo modo potremmo avere la certezza che le regole che si andranno ad implementare soddisfino le reali necessità.