4.1. Preambolo

In particolari situazioni la scelta del sistema operativo può essere un fattore decisivo, molte organizzazioni scelgono un tipo di sistema operativo per la gestione delle loro infrastrutture focalizzando l'attenzione unicamente sui prodotti supportati da quel sistema. In molti casi è l'hardware che determina la scelta del sistema operativo, una macchina a 64 bit basata sul prodotto Sun richiede il sistema operativo Sun Solaris. Vi sono diverse possibilità di scelta nel caso in cui si disponga di macchine basate sull'architettura IA32[1], infatti con questo tipo di configurazione è possibile scegliere tra molti dei sistemi UNIX® a codice libero come Linux, FreeBSD, NetBSD ed OpenBSD. Per l'architettura IA32 sono anche disponibili i sistemi UNIX® proprietari come SCO e Solaris nonchè i vari sistemi Windows come NT, 2000 e 2003.

Nel caso dovessimo trovarci nella fortunata condizione di poter scegliere tra vari sistemi operativi, dovremmo tenere in considerazione alcune caratteristiche di un sistema operativo che ci consentiranno di orientare per il meglio la nostra scelta

  1. la stabilità del sistema è un requisito fondamentale per ottenere la continuità del servizio, un sistema stabile è sempre disponibile per l'utilizzo, si consiglia di consultare la rete usenet per capire le differenze tra vari sistemi operativi

  2. la sicurezza del sistema è un requisito fondamentale se si vuole realizzare un ambiente idoneo ad eseguire un proxy server. Verificheremo i tempi di rilascio delle patch da parte dei vari produttori nel caso dovessero insorgere problematiche legate alla sicurezza. Tra i sistemi a codice libero, OpenBSD è un sistema operativo interamente focalizzato sulla sicurezza

  3. la facilità di utilizzo del sistema è un'altro elemento importante e varia da amministratore ad amministratore. Abbiamo chi preferisce utilizzare il mouse è chi trova confortevole utilizzare la riga di comando

  4. il servizio di supporto al sistema è un'altro elemento importante, per alcune organizzazioni può divenire un elemento vitale. I sistemi proprietari come Windows, SCO, OS/2, Solaris ed alti vengono supportati dai rispettivi produttori, mentre i sistemi a codice libero come Linux, FreeBSD, OpenBSD e NetBSD vengono invece supportati dalla comunità degli sviluppatori

  5. le prestazioni sono un altro elemento determinante, nel nostro caso è fondamentale utilizzare un sistema operativo che garantisca eccellenti tempi di I/O e che implementi un file system affidabile (UFS, Ext2, Ext3, RaiserFS sono solo alcuni esempi)

per concludere diciamo che Squid è stato disegnato per funzionare con qualsiasi sistema UNIX® di nuova generazione, di seguito elenchiamo tutti i sistemi operativi con i quali è oggi possibile utilizzare Squid proxy server

i problemi che possono essere ricondotti alle specifiche piattaforme devono essere segnalati sulla mailing list squid-bugs@squid-cache.org

Note

[1]

IA32 - architettura intel per i sistemi a 32 bit